Attore e formatore

Danilo_low

Classe 1978. Nato e cresciuto a Foggia, ha due enormi passioni: il teatro e la chimica.

Si trasferisce a Bari e si laurea in Chimica con il massimo dei voti nel 2002, viene assunto da una grossa azienda petrolchimica, inizia contemporaneamente a frequentare i laboratori teatrali del Teatro Kismet di Bari. Dopo aver frequentato laboratori e sessioni di formazione intensiva, nell’estate del 2009 vola a Manhattan (NYC) per seguire i corsi estivi della New York film Academy.

Rientrato in Italia, inizia a lavorare come attore e continua la sua formazione partecipando a workshop tenuti dalle più importanti figure del panorama teatrale contemporaneo e trascorrendo un periodo di formazione intensiva all’Odin Teatret di Holstebro (Danimarca) diretto da Eugenio Barba.

Nel 2011 decide di lasciare definitivamente la sua carriera da chimico per dedicarsi anima, cuore e corpo al teatro.

 

Entra in contatto con la compagnia barese Fibre Parallele ed inizia a frequentarne i laboratori prendendo parte ad uno “Studio su Shopping and Fucking” di Mark Ravenhill. L’incontro con Licia Lanera sarà decisivo.

Nel 2013 lavora a Palermo con Emma Dante per poi rientrare, a Febbraio 2014 a Bari ed iniziare una collaborazione a tempo pieno con le fibre entrando nel cast di due produzioni: “Duramadre” e “La beatitudine” e lavorando come regista assitente di Licia Lanera in “Orgia” e “The Black’s Tales tour”.

Tuttora è impegnato con la compagnia sia in attività artistiche che come formatore di vari progetti laboratoriali.

A Gennaio 2018 debutta come regista con lo spettacolo “Mamma” di Annibale Ruccello di cui è anche l’unico interprete.